Come lavarsi le mani – La procedura corretta per eliminare i batteri

Lavarsi le mani è molto importante per prevenire infezioni batteriche o virali: le mani, toccando anche involontariamente molte superfici, sono un veicolo di trasmissione di microbi e batteri che possono essere per così dire annientati lavandole correttamente.

Per prima cosa, quindi, bisogna togliere anelli e bracciali ogni volta che ci si lavano le mani: bisogna prendere l’abitudine a lavarle non solo quando sono sporche, ma anche quando dobbiamo preparare da mangiare o dobbiamo mangiare, dopo essere andati in bagno o aver cambiato il pannolino a un bimbo, dopo aver toccato piante e animali, dopo aver tossito o starnutito.

Per lavarsi le mani servono soltanto sessanta secondi al massimo; lavandole correttamente, oltre a far del bene al nostro organismo che non sarà “attaccato” dai batteri, si diminuiranno le possibilità di prendere tosse, raffreddore o influenza.

Come lavarsi le mani nel modo corretto ?

Nell’immagine seguente potrete vedere tutti i movimenti ottimali da fare per avere delle mani veramente pulite: ricordate, lo ripetiamo, di togliervi anelli e bracciali prima di mettere sul palmo delle mani il sapone. Questi oggetti sono infatti veri e propri attira-batteri che se non asciugati correttamente potrebbero provocare irritazioni e fastidi.

Ecco i passaggi corretti per lavare le mani da insegnare ad i bambini:

come-lavare-le-mani-1

1. Bagnare le mani con l’acqua

2. Spargere di sapone le mani fino a coprirle tutta la superficie

3. Strofinare le mani da un palmo all’altro

come-lavare-le-mani-2

4. Palmo destro sul dorso sinistro e viceversa, incrociando le dita

5. Palmo a palmo con dita incrociate

6. Insaponare  di nuovo le dita opponendo i palmi con le dita racchiuse, una mano con l’altra

come-lavare-le-mani-3

7. Strofinare attraverso la rotazione del pollice sinistro sul palmo destro e viceversa

8. Strofinare attraverso la rotazione all’indietro e in avanti con le dita della mano destra sul palmo sinistro e viceversa

9. Risciacquare con l’acqua

come-lavare-le-mani-4

10. Asciugare le mani con una salvietta monouso

11. Usare la salvietta per chiudere il rubinetto

12. Ecco le mani pulite

E’ semplicissimo e con un po’ di abitudine questo sistema entrerà a far parte della vostra quotidianità e di quella dei vostri bambini.

Per insegnare ai più piccoli a lavarsi sempre le mani, proponeteglielo come un gioco e fatelo assieme a loro: i bambini, specialmente, sono sempre impegnati a scoprire il mondo e a giocare, per questo motivo è davvero molto importante insegnargli a prendersi cura dell’igiene delle loro mani!

Qui puoi scaricare la procedura corretta stampabile! File: come lavarsi le mani

Lascia un commento