Tinta per capelli in gravidanza…SI PUO’

tinta mipCare future mamme dite addio ai vostri capelli con un’antiestetica ricrescita…anche in gravidanza infatti vi sarà permesso tingervi i capelli in tutta tranquillità, a dimostrarlo uno studio del Children Hospital di Montefiore e dell’Albert Einstein College of Medicine della Yeshiva University di New York.

La Dottoressa Mary Rosser del dipartimento di Ostetricia, Ginecologia e Salute della donna del Montefiore Medical Centre di New York, insieme al suo gruppo di lavoro ha infatti condotto uno studio sulle tanto discusse tinte per capelli nelle donne in gravidanza; i risultati ottenuti hanno fatto sì che l’usanza di non tingersi durante la dolce attesa potesse essere definitivamente archiviata.

Via libera ai capelli tinti in gravidanza, ma con qualche piccola accortezza

Sarebbe meglio rimandare la tinta alla fine del terzo mese, dopodiché potrete, in tutta serenità, rivolgervi al vostro parrucchiere di fiducia.

L’ammoniaca, considerata per anni la diretta responsabile della tossicità delle tinte in gravidanza, risulta infatti dannosa per il feto solo se viene inalata in grosse quantità; quindi tinte si ma in luoghi ben arieggiati, buona regola sarà anche quella di non farsi applicare la tintura direttamente sulla testa ma sulla lunghezza del capello.

Si anche a colpi di sole e tinture naturali come l’hennè.

Insomma anche in gravidanza…non rinunciate a farvi belle!!!

Offerta
Offerta
 

Lascia un commento