Pannolini lavabili: Mamma in progress consiglia CULLA DI TEBY

teby-pannolini-lavabili-caratteristiche-1419B-1170x423

Se ne sente parlare continuamente, ma sono poche le persone che effettivamente ne sanno qualcosa o che li hanno provati…anche se chi li prova per la prima volta, è pronto a giurare che non potrebbe più farne a meno! Questi sono pannolini lavabili!!!

Abbiamo avuto la fortuna in questo periodo di collaborare con una ditta che fa del rispetto per la natura il suo punto di forza: La culla di Teby, che ci ha inviato un campione del suo pannolino lavabile… e che dire… oltre ad essere un prodotto bellissimo è anche comodo e pratico, nonché sicuro ed ecologico.

I pannolini lavabili Teby sono un prodotto rigorosamente made in Italy, progettati, controllati e realizzati interamente in Italia, con una motivazione aziendale ben precisa: innanzitutto per essere considerati “pannolini a km 0”, non dovranno percorrere tantissimi km per raggiungere gli acquirenti, andando così a produrre la minor quantità possibile di CO2; inoltre gli artigiani italiani che vi lavorano sono qualificati e possono godere di condizioni lavorative ottimali, che purtroppo in altri paesi non sempre esistono.

I pannolini lavabili Teby sono conosciuti per l’altissima qualità dei loro tessuti, completamente atossici, e appositamente pensati per essere indossati da bambini in tenera età.

Come è fatto un pannolino lavabile?

H_sistema_culla_di_teby

 Come si usa un pannolino lavabile?

pannolino lavabileUna volta che avrete scelto la taglia e il colore che fa per voi (i pannolini lavabili culla di Teby offrono una vastissima gamma di colorazioni e fantasie) e avrete davanti a voi questo splendido prodotto, non dovrete far altro che seguire questi semplici passaggi e il pannolino Teby diventerà per voi un accessorio insostituibile: agganciate la culla seguendo il verso indicato dai bottoni, inserite l’inserto che avete scelto (usa e getta, swim o lavabile con raccoglifeci), chiudete le linguette sulla schiena, ovviamente senza stringere troppo, e ricordandosi che il logo Teby va sulla parte posteriore.

Controllate poi che il pannolino sia ben aderente attorno alle cosce e accompagnate le barrierine bianche all’esterno.

Per il benessere e il comfort del vostro bambino, vi consigliamo di cambiare vostro figlio ogni 2-4 ore, mentre per la notte proponiamo l’utilizzo di due inserti assorbenti per un riposo asciutto e sereno.

Come si lava un pannolino lavabile?

In molti temono che con un pannolino lavabile il momento del cambio sia complicato, ma non è così, anzi, non c’è niente di più semplice, e in più si rispetta l’ambiente.

Quando il vostro bambino fa pupù, basterà togliere “il grosso” e buttarlo nel water, poi sciacquare velocemente con acqua fredda l’assorbente e strofinare con sapone di marsiglia. Facile no?

Solo qualche accorgimento: prima di lavare la mutandina cerca sempre di chiudere il velcro, non si rovinerà. Ti consigliamo di lavare il pannolino ogni 2 giorni; puoi lavare tutto comodamente in lavatrice: la mutandina a 40° e gli inserti a 60°, senza utilizzare ammorbidenti, candeggina, disinfettanti e utilizzando la metà del sapone che utilizzi solitamente! Puoi asciugare i pannolini lavabili al sole, nell’asciugatrice o vicino al termosifone (senza però appoggiarlo direttamente).

Per maggiori informazioni visitate il meraviglioso mondo dei pannolini lavabili Culla di Teby sul sito www.teby.it

 

Lascia un commento