Donne che lavorano in rete e per la rete

Ci sono, esistono. Le donne che lavorano in rete sono tante e agguerrite, a dispetto di quanto si possa credere.
Spesso lavorano addirittura da casa e, anzi, pare che quella della freelance sia un’attività in crescente aumento a discapito del lavoro dipendente. Anzi, forse si dovrebbe dire a discapito della disoccupazione in questo periodo.

Lavorare in rete da casa ha molti vantaggi ed esistono già diversi studi proiettati ad analizzare come questo tipo approccio al lavoro influisca sul rendimento delle aziende.
Ma allora perché solo pochissime aziende offre questa possibilità ai propri dipendenti?

Donne che lavorano in rete

lavoro online donna mammaProbabilmente manca ancora la mentalità, si pensa che stando a casa una donna sia completamente assorbita dalla famiglia, dai suoi impegni di madre e moglie.
Probabilmente in parte questo è anche vero, saper gestire autonomamente la flessibilità degli orari non sempre è semplice e talvolta, quando si finisce per dover lavorare in orari inconsueti, è possibile che si creino addirittura delle tensioni all’interno della famiglia.

È un problema che si affronta e solitamente si risolve con l’abitudinarietà. A meno che non si scelga di lavorare da casa esattamente come se si stesse in ufficio, con orari d’ufficio e scadenze ben precise.
Il bello dei lavori da casa è proprio questo, l’avere totale libertà di scelta dei propri spazi e dei propri tempi, purché alla fine il lavoro venga eseguito e consegnato.

La rete offre una grande quantità di lavori che è possibile effettuare da casa, anche se si è perso il lavoro per una gravidanza.
Il bello della rete è proprio questo, che funziona per meritocrazia. Non importa chi tu sia, come ti vesta, se sia o meno gradevole visivamente. Ciò che importa è come svolgi il tuo lavoro, l’impegno che ci metti, la passione e i risultati che riesci ad ottenere.
Di solito se ci sono i primi tre elementi, i risultati arrivano di conseguenza.

Ecco alcuni esempi di quali sono i tipi di attività svolti da donne e mamme che lavorano online

  • Sviluppatrici web
  • Designer
  • Social Media manager
  • SEO (Ottimizzatrici per i motori di ricerca)
  • Blogger
  • Proprietarie di e-commerce
  • Creative
  • Traduttrici
  • Editrici, webeditor e copywriter
  • Illustratrici

Queste sono solo alcune delle professioni svolte da donne che lavorano in rete.

 

Lascia un commento