Salute intima: 7 cose che ogni donna e mamma deve sapere

salute intimaLa tua vagina è solo un’altra parte di te, proprio come il cuore o il cervello o le gambe. Quindi ha davvero molta importanza conoscerla al meglio. Alcune donne non hanno alcuna idea di ciò che è normale e ciò che non lo è a livello intimo, ciò può causare soprattutto nelle ragazze molto giovani, tanta confusione e preoccupazione.

Questi suggerimenti possono aiutare a capirsi meglio e a prendersi cura in modo intelligente e sano della propria salute intima.

1. Non avete bisogno di fare una doccia o di utilizzare dei detergenti speciali.

La vostra vagina è autopulente. Se non altro, avete solo bisogno di un sapone o di passare del detergente sui peli pubici e sull’esterno della vulva. Evitate di strofinare con un panno. Inoltre, non cercate di lavarsi con dei doccia schiuma o di utilizzare altri prodotti per la pulizia speciale delle vostre parti intimi, si tratta solo di uno spreco di soldi e va tutto a finire nello scarico della doccia. Inoltre, questi prodotti possono rovinare il normale equilibrio di batteri presenti a livello vaginale e causare infiammazioni.

2. Lo scarico vaginale è normale quando è chiaro?

Certo, la vagina è una membrana mucosa. Ciò significa che vi sono presenti dei liquidi e che essi naturalmente dovrebbero essere lì. Quindi, è del tutto normale vedere a volte, un paio di macchie sulla biancheria intima. Anche se alcune donne hanno più scariche di altre, ciò non vuol dire che vi sia qualcosa che non funziona correttamente a livello intimo. Naturalmente, l’assunzione di alcuni farmaci quali la pillola anticoncezionale, possono influenzare la frequenza o la densità delle scariche, talvolta addirittura annullandole.

3. Le variazioni dello scarico possono significare un’infezione in corso?

Le infezioni da lieviti sono abbastanza comuni. Esse tendono a causare uno scarico bianco che sembra di consistenza simile alla ricotta. Esse purtroppo portano a tanto prurito e arrossamento, ma non causano nessun odore particolare. Di solito vengono trattate con creme o altri farmaci che vanno direttamente in vagina. I medici a volte prescrivono anche delle pillole. Un’altra infezione comune, chiamata vaginosi batterica, è responsabile di scariche verdastre o giallastre. In questo caso potreste notare un cattivo odore di pesce, soprattutto dopo dei rapporti sessuali. Se avete prurito, bruciore, o lo scarico insolito persiste per più di una settimana, sarebbe il caso di consultare un medico.

4. I perizomi causano infezioni da lieviti?

Assolutamente no, a patto però, che vi sia almeno una striscia di tessuto in cotone a proteggere le parti intime. Di fatti, la probabilità di contrarre una infezione da lievito aumenta con l’indossare dell’abbigliamento e delle mutandine in nylon.

5. Il sesso non dovrebbe essere doloroso.

Molte donne soffrono in silenzio, perché sono troppo imbarazzate dal confessare che qualcosa durante i loro rapporti provoca loro dolore. Se questo è il vostro caso, consultate un ginecologo. Fate degli esame regolari e spiegate allo specialista le vostre preoccupazioni per capire le possibili cause.

Insomma, questa mini guida vorrebbe aiutarvi a vivere in armonia con il vostro corpo e aiutarvi a capirvi meglio.

 

Lascia un commento