Il test di ovulazione: che cosa è e quando utilizzarlo

test di ovulazioneIl test di l’ovulazione è un metodo per avere rapporti mirati, volti al concepimento di un bambino, individuando i giorni fertili.

Esistono due principali tipi di test, quelli che controllano l’ormone LH e quelli che controllano anche i livelli di estradiolo.

Test ovulazione: controllo LH

L’LH è l’ormone responsabile dell’ovulazione, l’espulsione dell’ovulo dal follicolo ovarico. I test che analizzano l’andamento dell’ormone servono a individuarne il picco massimo in modo da avere rapporti mirati per il concepimento.

Il test si svolge mediante le urine, come un normale test di gravidanza, anche se è sconsigliabile utilizzare le prime del mattino. L’LH, infatti, è un ormone che viene prodotto durante le prime ore del mattino e il test andrebbe svolto verso l’ora di pranzo.

Le varie case produttrici di questi test forniscono indicazioni molto precise da seguire alla lettera per avere un risultato ottimale: ricordate sempre che il risultato è positivo soltanto quando la linea che compare è dello stesso colore – o più intenso – di quello della linea di controllo.

Una volta avuto il risultato positivo, l’ovulazione avverrà entro 36-48 ore al massimo, utili per avere un concepimento. Nel caso in cui riuscissimo a individuare soltanto il picco dell’ormone LH, allora sarà necessario avere un rapporto nello stesso giorno per far sì che l’ovocita trovi subito gli spermtozoi.

Offerta
Offerta
Offerta

Test ovulazione: controllo LH ed estradiolo

Questi test molto particolari, conosciuti anche come Persona, dal nome del produttore, rilevano ben 4 giorni fertili. Dopo aver eseguito il test seguendo le indicazioni riportate sulla confezione, vedremo comparire due linee sullo stick.

Quella di destra indica l’LH, quella di sinistra l’estradiolo: all’aumentare dell’estradiolo diminuisce l’intensità della linea relativa, mentre quella dell’LH aumenterà più l’intensità della produzione dell’ormone crescerà.

Parlando in termini pratici, se l’ovulazione è lontana la linea di sinistra apparirà molto chiara, a indicare un’assenza di estradiolo, mentre la linea di destra dell’LH sarà assente o appena visibile. L’ovulazione è imminente quando la linea di destra è molto intensa e quella di sinistra è quasi assente.

Stando ai test di questo tipo, dunque, i rapporti più mirati per il concepimento si avranno quando gli estrogeni cresceranno e la linea di sinistra dell’estradiolo sarà sempre più marcati. Quando, invece, il picco di LH inizierà a diminuire, probabilmente l’ovulazione sarà già avvenuta.

Gli stick canadesi

Tra i test per l’ovulazione più conosciuti e apprezzati da molte donne troviamo gli stick canadesi, molto economici e reperibili molto facilmente online.

Sono test che rilevano soltanto la presenza e il picco di ormone LH e indicano un momento propizio per avere un rapporto sessuale volto al concepimento quando la linea dell’ormone risulta uguale o più evidente rispetto a quella di controllo. Dal momento del test positivo si avranno due giorni fertili a disposizione.

Quando usare i test di ovulazione?

Per prima cosa occorre conoscere il proprio ciclo mestruale e da quanti giorni è composto. In caso di ciclo molto irregolare, è meglio sempre avere a disposizione molti stick da poter utilizzare per coprire intervalli di tempo più ampi.

Contando a partire dal primo giorno di mestruazioni:
▷ Con un ciclo di 20 giorni basta a iniziare a fare gli stick al 5° giorno
▷ Con un ciclo di 21 giorni basta a iniziare a fare gli stick al 5 ° giorno
▷ Con un ciclo di 22 giorni basta a iniziare a fare gli stick al 5° giorno
▷ Con un ciclo di 23 giorni basta a iniziare a fare gli stick al 6° giorno
▷ Con un ciclo di 24 giorni basta a iniziare a fare gli stick al 7° giorno
▷ Con un ciclo di 25 giorni basta a iniziare a fare gli stick al 8° giorno
▷ Con un ciclo di 26 giorni basta a iniziare a fare gli stick al 9° giorno
▷ Con un ciclo di 27 giorni basta a iniziare a fare gli stick al 10° giorno
▷ Con un ciclo di 28 giorni basta a iniziare a fare gli stick al 11° giorno
▷ Con un ciclo di 29 giorni basta a iniziare a fare gli stick al 12° giorno
▷ Con un ciclo di 30 giorni basta a iniziare a fare gli stick al 13° giorno
▷ Con un ciclo di 31 giorni basta a iniziare a fare gli stick al 14° giorno
▷ Con un ciclo di 32 giorni basta a iniziare a fare gli stick al 15° giorno
▷ Con un ciclo di 33 giorni basta a iniziare a fare gli stick al 16° giorno
▷ Con un ciclo di 34 giorni basta a iniziare a fare gli stick al 17° giorno
▷ Con un ciclo di 35 giorni basta a iniziare a fare gli stick al 18° giorno
▷ Con un ciclo di 36 giorni basta a iniziare a fare gli stick al 19° giorno
▷ Con un ciclo di 37 giorni basta a iniziare a fare gli stick al 20° giorno
▷ Con un ciclo di 38 giorni basta a iniziare a fare gli stick al 21° giorno
▷ Con un ciclo di 39 giorni basta a iniziare a fare gli stick al 22° giorno
▷ Con un ciclo di 40 giorni basta a iniziare a fare gli stick al 23° giorno
▷ Con un ciclo di 41 giorni basta a iniziare a fare gli stick al 24° giorno
▷ Con un ciclo di 42 giorni basta a iniziare a fare gli stick al 25° giorno
▷ Con un ciclo di 43 giorni basta a iniziare a fare gli stick al 26° giorno
▷ Con un ciclo di 44 giorni basta a iniziare a fare gli stick al 27° giorno
▷ Con un ciclo di 45 giorni basta a iniziare a fare gli stick al 28° giorno

Dove acquistare il test di ovulazione

Tutte le farmacie, e talvolta alcuni centri commerciali ben forniti, hanno i test di ovulazione disponibili all’acquisto. Tuttavia, a seconda del metodo prescelto, è consigliabile acquistare il test di ovulazione in rete per risparmiare qualche soldino. Per esempio chi ha un ciclo irregolare dovrebbe acquistare stock di test in formato stick per poter ripetere il test più volte al giorno, risparmiando qualche soldo.

Sui principali store online e retail come Amazon si trovano i migliori test di ovulazione.

Offerta
 

Lascia un commento