Rimanere incinta in giovane età: ecco i rischi

gravidanza in giovane età
Rimanere incinta in giovane età non è un’esperienza facile. Ma non si tratta solo di questioni etiche o sociali, stiamo parlando anche di tutta una serie di rischi legati a questa evenienza in un momento particolare della vita di una giovane.

Le questioni più urgenti e più allarmanti legate al rimanere incinta in giovane età possiamo sintetizzarle in alcuni passi. Ecco quali.

La mancanza di cure prenatali

Le adolescenti incinte – soprattutto se non hanno il supporto dei propri genitori – rischiano di non ricevere adeguate cure prenatali.
La cura prenatale è fondamentale, soprattutto nei primi mesi di gravidanza. Si tratta di una serie di misure preventive atte ad evitare problemi medici sia alla madre che al bambino. In questo caso, mancano, ad esempio, le vitamine prenatali e l’acido folico, essenziali per aiutare a prevenire alcune anomalie alla nascita, come i difetti del tubo neurale.

Alta pressione sanguigna

Le adolescenti incinte hanno un rischio maggiore di soffrire di pressione alta – chiamata ipertensione indotta dalla gravidanza – rispetto alle donne in stato di gravidanza nel loro 20esimo o 30esimo anno di età.

Essi hanno anche un più alto rischio di preeclampsia. Questa è una condizione medica pericolosa che unisce l’alta pressione sanguigna con eccesso di proteine ​​nelle urine, gonfiore di mani e viso, e danni organici alla madre.

Parto prematuro

gravidanza in adolescenzaUna gravidanza a termine dura circa 40 settimane. Un bambino che nasce prima delle 37 settimane è un bambino prematuro.

In alcuni casi, il parto prematuro può essere fermato da farmaci e da tanto riposo a letto. Altre volte, il bambino deve essere fatto nascere in anticipo per salvaguardare la salute della madre o del piccolo stesso.

Ricordate che prima nasce un bambino, maggiore è il rischio di problemi all’apparato respiratorio, digerente, alla vista, delle facoltà cognitive, ecc.

Basso peso del bambino alla nascita

Le adolescenti sono a più alto rischio di avere bambini a basso peso alla nascita. I bambini prematuri sono più propensi a pesare meno di quanto dovrebbero.
In parte, questo avviene perché hanno avuto meno tempo per crescere nel grembo materno. Un bambino di basso peso alla nascita pesa solo da 1.500 a 2.500 grammi. I neonati molto piccoli possono avere bisogno di essere messi in incubatrice dopo la nascita.

MST (Malattie Sessualmente Trasmesse)

Le adolescenti che hanno rapporti sessuali durante la gravidanza, sono a rischio di contrarre malattie sessualmente trasmissibili come la clamidia e l’HIV, queste, a loro volta, possono infettare l’utero e la crescita del bambino.

Depressione post-partum

Rimanere incinta in giovane età, significa essere esposte ad un più alto rischio di depressione post-partum (depressione che inizia dopo la nascita di un bambino). Le ragazze che si sentono giù e tristi, sia durante la gravidanza che dopo il parto, dovrebbero parlare apertamente con i loro medici o qualcun altro di fiducia. La depressione può interferire con la capacità di prendersi cura di un neonato – e con lo sviluppo di una adolescente sana – ma può essere trattata.

Soprattutto le ragazze che pensano di non poter raccontare l’accaduto ai loro genitori, si sentono più spaventate e isolate. Senza il sostegno della famiglia o di altri adulti, le adolescenti in stato di gravidanza hanno meno probabilità di mangiare bene, di condurre dell’esercizio fisico, o di riposare abbastanza.

Avere almeno una persona adulta di fiducia al proprio fianco è necessario per assicurare le cure prenatali adeguate e il sostegno emotivo di cui ha bisogno la giovane gestante per attraversare questo momento tanto delicato della propria vita.

 

Lascia un commento