10 attività per stimolare lo sviluppo psicofisico per neonati da 0 a 12 mesi

I neonati sono in grado di apprendere. Quando si è piccoli, la capacità di apprendimento è comunque molto elevata: questo è il motivo per il quale ai bambini bisogna insegnare la base di una seconda lingua.

Ma non solo: qualsiasi attività cominciata in tenera età sarà molto più sviluppata. In loro è forte l’istinto di curiosità, di apprendimento. Ogni stimolo cognitivo è importante.

È lecito chiedersi quali siano le attività perfette per lo sviluppo psicofisico dei neonati tra 0 e 12 mesi. In questi mesi è possibile insegnare loro qualcosa? La risposta è assolutamente sì.

Le attività da proporre ai neonati dai 0 ai 12 mesi per un corretto sviluppo psicofisico

  • Farlo specchiare: i neonati non sono ancora in grado di sollevare la testa nel modo corretto. Il gioco dello specchio insegnerà loro come fare, a piccoli passi;

  • Stimolazioni fisiche: i neonati non allungano sempre le braccia, soprattutto nei primi 2-3 mesi di vita. Un modo molto interessante è farlo giocare con un cilindro di stoffa o un oggetto;

  • Stimolazione della coordinazione: ad un neonato non servono troppi giocattoli. È bene che si cominci a stimolare la sua memoria con oggetti precisi e sempre uguali. Create una zona di gioco perfetta per lui, con oggetti con cui può giocare in totale libertà e che siano sicuri per lui;

  • Sviluppo del linguaggio: è importantissimo che il neonato cominci ad approcciarsi alla propria lingua. Il modo migliore per farlo è ripetere canzoni e filastrocche, senza mai cambiarle. In questo modo, inconsciamente, le memorizzerà e potrebbe perfino dire una parola di senso compiuto, dopo il processo delle lallazioni;

  • Sviluppo della percezione visiva: in questo campo, entrano in gioco gli oggetti in movimento, come le girandole. Seguire qualcosa con lo sguardo è importante per il neonato;

Cosa sviluppano nello specifico queste attività?

  • La carriola: durante questo gioco, si sviluppano le braccia, le mani e le spalle. Accompagnate anche una canzoncina a questo momento;

  • Aumentare il tono muscolare: acquistate una piccola scala e visionate la scena. I piccoli adorano salire le scale a gattoni e inoltre sviluppano la massa muscolare;

  • Sviluppare la logica: ponete il vostro piccolo in uno scatolone e mettete i suoi giochi preferiti nelle vicinanze. Il piccolo cercherà di uscire dalla scatola per giocarci;

  • I colori: i più piccoli non riconoscono sempre i colori. Sarebbe bene giocare al gioco delle coppie, facendogli individuare gli oggetti dello stesso colore;

  • Cucù Settete: uno dei concetti più difficili in un neonato è che non ha la percezione della permanenza di un oggetto. Se non vede più un oggetto, secondo lui quest’ultimo non esisterà più. Questo gioco è perfetto per imprimergli il concetto di permanenza e che nulla sparirà.

 

Lascia un commento