Malattie sessualmente trasmissibili: domande e risposte dell’esperto

Se ne sente sempre parlare, ma pochi le conoscono davvero, quasi fossero un tabù tra i giovani…un qualcosa che si teme ma che spesso non viene considerato o riconosciuto nel modo giusto. Scopriamo dunque insieme quali sono le malattie sessualmente trasmesse e come è possibile prevenirle.

Chiamate anche malattie veneree, le malattie sessualmente trasmissibili sono tutte quelle patologie, di natura virale o batterica, che si trasmettono unicamente per via sessuale; anche se alcune di queste hanno la capacità di diffondersi anche mediante altre vie.

Queste malattie sono: Gonorrea (o blenorragia), Sifilide, Condiloma acuminato, Herpes simplex, Ulcera molle, Linfogranuloma venereo, Chlamydia, Uretriti, Candida albicans, Vaginite aspecifica, Scabbia, Molluschi contagiosi, AIDS, Papilloma virus.

malattie sessualmente trasmissibili

Chi è a rischio di contagio da malattie sessualmente trasmissibili?

sesso sicuroLe malattie a trasmissione sessuale, come dice il nome stesso, si trasmettono durante i rapporti intimi, e ovviamente non coinvolgono mai un solo individuo ma l’intera coppia.

Bisognerà dunque prestare attenzione ad alcuni fattori, chiamati “fattori di rischio”, che dovranno farci ragionare sui nostri rapporti e sulle possibilità che abbiamo di contrarre determinate malattie:

  • Non utilizzo del profilattico
  • Promiscuità sessuale
  • Sesso occasionale
  • Scarsa conoscenza del partner
  • Turismo sessuale
  • Rapporti con partner promiscui.

I fattori di rischio sono tanti, e non è difficile immaginare quanto le malattie veneree siano diffuse ai nostri giorni, soprattutto tra gli adolescenti, che si approcciano spesso al sesso senza eccessivi ragionamenti, tra i giovani adulti e chi è solito avere rapporti con prostitute.

Come prevenire le malattie sessualmente trasmissibili?

prevenzione malattie sessualmente trasmesseSpesso si commette l’errore di pensare che l’unica cosa da cui proteggersi in un rapporto sessuale sia solo una gravidanza indesiderata, e si considerano tutti i metodi contraccettivi capaci di proteggerci da ogni cosa…quando invece non è assolutamente così.prevenire std

Sono molti i metodi anticoncezionali a cui potersi affidare oggigiorno: pillola anticoncezionale, spirale, diaframma, anello vaginale, cerotto…ma l’unica vera barriera, la sola protezione sicura, valida sia per evitare gravidanze che per tenerci lontani da malattie a trasmissione sessuale è il preservativo.

Cos’è il preservativo?

Il preservativo non è altro che un semplice “cappuccio” che va delicatamente infilato sul pene eretto subito prima di avere un rapporto sessuale (per la trasmissione da malattie veneree dovrebbe essere utilizzato anche durante rapporti orali o anali).

È ormai un oggetto che tutti conosciamo, anche se, soprattutto per chi è alle prime armi, può creare un certo timore, soprattutto per quanto riguarda l’applicazione. Un consiglio è quello di fare pratica in solitudine, senza ansie da prestazione e in tutta serenità.

Ne esistono di tutti i tipi, sia per quanto riguarda le caratteristiche fisiche che organolettiche, e molti sono i marchi in commercio, ma data l’importanza che i preservativi rivestono, sarebbe sempre bene affidare la propria salute a chi ha fatto della sicurezza sessuale il suo punto di forza da anni.

preservativi durex

La Durex, azienda leader del settore da oltre 80 anni, ha come obiettivo non solo quello di proteggere da ogni tipo di contagio patologico, ma anche quello di rendere piccante e piacevole ogni esperienza intima, fornendo una gamma infinita di prodotti che stimoleranno la coppia e il singolo per un’atmosfera ricca di piacere!!!

Quale miglior regalo quindi per il vostro compagno o per la vostra compagna?
Lasciatevi travolgere dalle sensazioni che solo prodotti certificati e sicuri come i preservativi Durex sanno donare, tenendo sempre presente che la serenità a livello intimo parte sempre da una scelta ragionata come quella di usare il preservativo!

durex preservativi

 

Lascia un commento