Broncovaleas: fare attenzione!

aerosol-per-bambini

L’AIFA, l’Agenzia Italiana del Farmaco, a fine Ottobre ha emesso delle restrizioni riguardo l’uso di Broncovaleas 5 mg/ml in soluzione da nebulizzare nei bambini di età compresa tra i 2 e i 12 anni.

La decisione è stata presa in seguito a delle segnalazioni giunte alla farmacoviglilanza, di episodi di tachicardia e tremori, a volte anche gravi e che hanno richiesto l’ospedalizzazione dei bambini, che si sono poi risolte con la sospensione della stessa terapia con Broncovaleas.

L’errore dovrebbe riguardare la posologia del farmaco, ovvero la sua dose e il suo tempo di assunzione, dunque l’AIFA ha assicurato che le informazioni in merito saranno tempestivamente aggiornate, prendendo in esame sia il dosaggio in mg, sia il quantitativo di gocce da somministrare che il rapporto col peso corporeo del bambino che dovrà seguire la terapia.

 

Lascia un commento